Rimedi al miele contro i fastidi dell’estate

Rimedio Punture zanzare

Con l’arrivo dell’estate arrivano anche le fastidiose punture di zanzare, con conseguente prurito e rossore. Il miele ha proprietà antibiotiche e antibatteriche: per questo un buon metodo per alleviare il fastidio è unire in una ciotola un cucchiaino di miele con un cucchiaino di bicarbonato, mescolare ed applicare sulla puntura.

Rimedio pelle secca

In estate, dopo una bella giornata di sole la pelle potrebbe rimanere secca e disidratata, una crema al miele può aiutare ad ammorbidire e reidratare la pelle.

Occorre una manciata di fiori di camomilla e un barattolo di miele: fate bollire i fiori di camomilla in poca acqua ed unite il miele. Lasciate raffreddare in frigo per diverse ore ed otterrete una miscela idratante da utilizzare sera e mattina. Può essere conservata in frigo per massimo 4 giorni.

Rimedio scottature solari

Chi non si è mai scottato sotto i raggi del sole? Il miele viene usato da centinaia di anni per curare scottature solari grazie alle sue proprietà antiossidanti e alla sua capacità di rigenerare la pelle. Applicare il miele a temperatura ambiente sulla pelle scottata, allungare con acqua fredda e mescolare bene se il miele è troppo denso e difficile da spalmare. Lasciare l’applicazione stesa per circa 30 minuti e risciacquare con acqua tiepida.

Rimedio contro tagli e graffi

I bambini, giocando all’aria aperta, sono facili bersagli di tagli e graffi causati da cadute. Le api in fase di lavorazione del miele aggiungono un enzima per la sterilizzazione dello stesso che genera acqua ossigenata, antisettico potente, e acido gluconico. Ciò conferisce una notevole acidità al miele, che velocizza la guarigione. Questo enzima si riattiva quando la quantità di acqua nel miele torna ad alzarsi. Il miele va quindi applicato sulle ferite come una crema, allungato con acqua fredda o tiepida e coperto con un cerotto o una benda.

rimedi al miele

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *